Fondi Interprofessionali sono un’opportunità che non tutte le aziende conoscono. Vediamo insieme cosa sono e come sfruttarne l’enorme potenzialità.

Fondi Interprofessionali sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni sindacali e finalizzati alla promozione di corsi di formazione finanziati rivolti ai lavoratori dipendenti delle aziende associate.

I fondi per la formazione

Dalla fine degli anni ’70 le aziende versano all’INPS un contributo per ciascun dipendente (contributo per la disoccupazione involontaria), composto di una quota (lo 0,30%) destinata alla formazione dei lavoratori.
Nel 2000, con la Legge n. 388, nascono i Fondi Interprofessionali, grazie ai quali le aziende possono scegliere di dirottare questo contributo dall’INPS al Fondo al quale hanno aderito, per la formazione continua dei lavoratori. In caso di adesione, lo 0,30% va comunque all’Inps, il quale lo gira al Fondo indicato dall’azienda.

Ogni Fondo, quindi, riceve ogni anno risorse proporzionali al numero dei lavoratori occupati nelle imprese che lo hanno scelto e le impiega per finanziare la formazione delle medesime imprese.
Destinando lo 0,30% a un Fondo Interprofessionale, l’azienda avrà la possibilità che con quanto versato, vengano finanziate attività formative volte a qualificare i lavoratori dipendenti.

Formazione finanziata

Sempre più aziende scelgono di destinare questa quota ad un Fondo Interprofessionale per poter usufruire di formazione finanziata. Perché lasciarsi sfuggire l’opportunità di usufruire di formazione finanziata?

Come fare

Innanzitutto l’azienda deve iscriversi ad un fondo interprofessionale. L’adesione non comporta alcun costo e non è in alcun modo vincolante. L’azienda potrà così usufruire delle risorse accantonate per promuovere la formazione dei lavoratori e mantenere in costante aggiornamento le competenze dei dipendenti.

Vantaggi per aziende e lavoratori

Aderire a un Fondo Interprofessionale conviene.
Attraverso l’attività formativa finanziata, infatti, l’azienda potrà:

  • accrescere la competitività;
  • ridurre i costi aziendali destinati alla formazione;
  • organizzare corsi di formazione studiati ad hoc a partire dalle esigenze specifiche individuate.

Cosa possiamo fare per te

Affidati a noi per gestire sia la procedura di finanziamento sia l’erogazione dei percorsi formativi.

Sviluppo Formazione offre alle imprese la propria competenza in materia di Fondi Interprofessionali, sostenendole in tutte le fasi:

  • dalla primaria scelta del Fondo più appropriato alle esigenze dell’azienda,
  • alla gestione di tutto il processo (avvio, monitoraggio, rendicontazione del percorso formativo realizzato).

La nostra esperienza maturata sul campo ci permette di essere un valido punto di riferimento per le aziende. In base ai fabbisogni formativi specifici di ciascuna azienda progettiamo il percorso formativo ad hoc, grazie anche alla collaborazione con storici partner e consulenti, in modo da coprire molteplici aree tematiche.

Operiamo con successo su tutti i principali Fondi Interprofessionali sia per dipendenti (For.Te- Fondimpresa) che per l’area manageriale/dirigenziale (Fondirigenti- Fondir)

Contattaci per scoprire più nel dettaglio le opportunità offerte dai Fondi Interprofessionali.

Rivolgiti a noi per conoscere i bandi o gli avvisi attivi e per presentare il tuo piano formativo.

I nostri consulenti sono a tua disposizione. Visita la sezione “le attività” per capire che tipologia di progetti gestiamo. Il prossimo progetto potrebbe essere il tuo.

Lascia un commento