Sviluppo di nuovi prodotti mediante la progettazione e la realizzazione in Additive Manufacturing

 

 

Presentazione

Sempre più spesso le aziende sono alla ricerca di opportunità e soluzioni innovative per migliorare la produttività. La manifattura additiva (o Additive Manufacturing) rappresenta l’ultima frontiera per fare ciò che fino a ieri non si poteva neppure immaginare, introducendo un concetto di produzione basato soprattutto sulla qualità del prodotto e sulla personalizzazione dello stesso.

 

Aggiungere tecnologia al proprio business rappresenta uno strumento essenziale per mantenere elevata la competitività in un contesto di domanda sempre più volatile e difficile da prevedere. In questo ambito, la manifattura additiva può giocare un ruolo centrale nel realizzare prodotti dagli attributi quasi “sartoriali”,  ad alto tasso di creatività, innovazione, qualità e design.

Obiettivi e destinatari

Il progetto ha la finalità di far conoscere l’Additive Manufacturing e gli strumenti software disponibili sul mercato alle imprese che desiderano avvicinarsi alle nuove tecnologie di produzione.

 

L’Additive Manufacturing offre innumerevoli vantaggi rispetto alle tecniche tradizionali, in primis la massima libertà di progettazione e la possibilità di creare facilmente forme e strutture complesse, direttamente dal modello matematico dell’oggetto realizzato su di un sistema CAD tridimensionale. La possibilità di costruire un prototipo direttamente da modello CAD permette di snellire i tempi, abbattere i costi e gli investimenti iniziali, ridurre il rischio di immettere sul mercato prodotti errati, lasciare più spazio alla ricerca e sviluppo di progetti innovativi.

 

I destinatari del progetto sono personale di uffici tecnici, responsabili delle funzioni progettazione, ricerca e sviluppo, produzione.

Contenuti

La progressiva richiesta di prodotti personalizzati e a tiratura limitata, l’abbassamento del time to market e la democratizzazione delle macchine di produzione digitale, sono fattori che impongono ai reparti tecnici di valutare, sin dalla fase di ideazione di un prodotto, l’impiego di nuovi processi tecnologi combinandoli con i processi tradizionali di produzione industriale.

 

Il progetto ha l’obiettivo di fornire le competenze necessarie per integrare le tecnologie di Additive Manufacturing nelle industrie operanti sul territorio regionale attraverso un percorso della durata di 674 ore, strutturato nei seguenti moduli formativi:

 

  • Prototipazione virtuale di base;
  • Metodo conversione database dei progetti 2D e 3D;
  • Sviluppo prodotto innovativo mediante prototipazione rapida;
  • Prototipazione virtuale e simulazione flussi liquidi;
  • Ottimizzazione topologica;
  • Analisi ed inserimento innovazione nelle macchine;
  • Prototipazione rapida;
  • Additive Manufacturing: approccio alla stampa 3D.