LA QUALITÀ DEL SERVIZIO IN ALPINA SERVICE

FASE V / DECRETO REGIONALE DEL 23/11/2017 N° 14738 / ID PROGETTO 444327

Presentazione

Il percorso formativo è stato progettato ad hoc sulla base delle specifiche esigenze dei lavoratori  di ALPINA SERVICE che operano all’interno di scali aeroportuali. La società cooperativa ALPINA SERVICE nasce da una solida e pluriennale esperienza nel settore dei servizi di trasporto merci e logistica integrata ed è in grado di gestire tutte le movimentazioni di magazzino con mezzi propri, anche informatici. L’obiettivo aziendale è quello di ottimizzare i propri servizi aeroportuali per rispondere alle richieste delle Compagnie aeree e degli scali aeroportuali nei quali la società opera. Il progetto prevede, oltre alle attività specifiche degli operatori unici aeroportuali, l’introduzione in azienda di un sistema integrato di Qualità, Ambiente e Sicurezza impostato per crescere la compatibilità tra le diverse normative di riferimento.

Obiettivi e destinatari

L’obiettivo del progetto è quello di far acquisire competenze specifiche al fine di offrire un servizio sempre più attento e professionale per quanto attiene le operazioni sottobordo, con particolare riferimento alle operazioni di carico/scarico delle merci o dei bagagli dall’aeromobile, nonché la guida/manovra dei mezzi aeroportuali necessari per il trasporto di bagagli, merci, passeggeri o attrezzature necessarie all’aeromobile nell’ambito dei servizi sottobordo (attrezzature parcheggio aeromobile, ecc.).

 

I destinatari dell’azione formativa sono operatori aeroportuali e operatori di scalo.

Contenuti

Il progetto si compone di 128 ore complessive di formazione che coinvolgono 10 operatori del settore aeroportuale.

 

Il piano formativo è strutturato in forma modulare e si articola in contenuti a carattere trasversale suddivisi in 2 attività corsuali finalizzate a:

  1. conoscere le operazioni aeroportuali con la loro terminologia, tipologia di carico e di aeromobile e relative modalità di assistenza ed apprendere come espletare le operazioni di carico/scarico e pulizie di bordo nel rispetto delle norme di safety e security di tutta l’area di movimentazione. All’interno del percorso si punta anche all’acquisizione di competenze tecniche in merito alle nuove modalità di servizio attivate in azienda, sia all’acquisizione di competenze più trasversali che afferiscono alla conoscenza delle norme Qualità e Ambiente, al fine di poter procedere all’acquisizione delle certificazioni necessarie.
  2. conoscere le attività connesse al trasporto aereo nell’ambito dell’area passeggeri, svolgendo attività correlate a quelle dei colleghi e applicando correttamente tutte le procedure individuate all’interno dei Sistemi di Gestione.